24/01/07

'sto fine mese

lavoro e viaggio, viaggio e lavoro, dormo poco e mangio peggio.
Ma sara' cosi' credo fino alla fine di marzo, quando si spera riusciro' a riprendere fiato.
Mi mancate tutti e tutte, per cui sappiate che vi penso e che vi sento vicini, anche se ad essere lontana sono io.
Scusate se sono latitante anche dalle mail, ma sto fine mese mi ricorda certe chiusure nella multinazionale made us....
Mi ci vorrebbe una bella notte di sesso (di quelle con candele, vasca da bagno, olio x massaggi, bolle, petali, gelato e cioccolata calda, Porto rosso invecchiato) per scaricare stress e tensioni, ma e' difficile se manca la materia prima e soprattutto se la mia vita sociale nn aiuta a trovarla la materia prima: da 'na botta e via, ma con classe (come dice sempre mio fratello).
But these days are gone.
Giuro ritorno, adesso so' troppo stanca.
Baci&Abbracci&Pizzicotti
:-)

Aggiunta delle 22:40 - Cioè dico io, mi ci chiama da culonia (il fratello) per dire, scusa e la versione estiva? Ma che si scrive così un blog serio? Mi ci telefona pure!! Ma saranno fattacci mie quello che scrivo: sta' famiglia! :-P
Scusa leggi, ma ti pesa il dito a postare? Ti vogio bene uguale. Rompipalle.
Cmq, per dovere di cronaca, versione estiva: doccia, sapone profumato ai fiori, Grand Marnier/Amaretto di Saronno/Cointreau (da frigo ma nn ghiacciato, quello che c'avete), spremuta d'arancia, cubetti di ghiaccio, anguria e fragole.

'sto post si doveva chiamare vietato ai minori
'notte

8 commenti:

lula ha detto...

mizzica, ma per fare una notte come dici tu (sia in versione estiva che invernale) una deve prima andare a fare la spesa!! E se, metti caso, il Porto non è rosso, perché l'alimentari sotto casa ce l'ha solo bianco? e se non è invecchiato? e se l'omino che doveva aggiustare la caldaia ha dato buca e l'acqua per il bagno non è calda? e se le candele, cavolo, non le trovo perché l'ultima volta che è mancata la luce chissà dove le abbiamo messe?... ai, che fatica!!...
... ciao bella, sei un mito, ti voglio bene.
L.

Lalla ha detto...

Per una notte di una "botta e via" non servono tutte queste cosine... certo aiutano a rendere tutto molto speciale ma ... un bel brasiliano con tutti gli attributi giusti forse è meglio, non trovi?
A parte gli scherzi prenditi cura di te e ricordati che se pur lontana sei vicina al mio cuore.
Baciotti

Anonimo ha detto...

Anch'io aspetto in apnea la fine di marzo. È una cosa stupida, perché il fatto che Amelia vada al nido (dal 2 aprile) sarà solo un cumulo di malattie in più, ma almeno sarò svincolata da una persona (la tata e la sua famiglia) che, pur con le migliori intenzioni, mi sta facendo diventare nevrastenica.
Quanto alla notte di sesso favoloso... non mi ci far pensare, qui è già tanto essere in salute, figurati una sveltina... ;-)
Bacioni
Chiara

Carlita ha detto...

Mah....la super-organizzazione della notte di sesso l'hai vista in Beautiful e stai sognando Ridge?
Perchè solo nelle telenovele riescono così bene...i comuni mortali come me ad esempio, non hanno una vasca da bagno...e se anche l'avessi l'acqua dello scaldabagno elettrico non sarebbe sufficiente per 'sto fantomatico bagno con le bolle e i petali di rosa...petali di rosa??? ma se già si fa fatica a trovare un uomo che ti porti delle rose....tu ne vuoi uno che dopo averle pagate care le faccia a petalini???
insomma qui bisogna accontentarsi di un ciobar e....beh dai il vino buono forse si può anche recuperare


Un bacione

Carlita

tartablu ha detto...

Allora ragazze mie, se debbo sognare lo faccio alto, senno' che sogno a fare. Visto il periodaccio poi...
E' vero la "botta e via con classe" si organizza: si punta uno, si flirta per un certo periodo e poi si sistema casa in modo che all'occorrenza, se si combina, voilà, il porto sta nella dispensa e le candele profumate vicino alla vasca. Alcune volte ha funzionato altre no. Però x quelle che ha funzionto ho una tacca nella memoria ;-)
Garantisco.
Solo che adesso :-(, nn solo niente sesso, ma lavoro tanto e mi sembra di nn arrivare da nessuna parte, di avere solo tanto casino e nn avere nulla sotto controllo.
Uffa, ma quanto ci vuole x imparare a fare la GS?

Lalla ha detto...

Ci vuole pazienza... tanta e poi tanta pazienza!
Non bisogna avere fretta ... soprattutto per realizzare i sogni... tu lo stai costruendo piano piano, certo non è semplice ma ce la puoi fare e ci devi credere.
E per il sesso? Anche quello arriverà.
Forza e Coraggio, non buttarti giù... e pensa positivo sempre e comunque.
Ti voglio bene.

Valerio ha detto...

http://www.repubblica.it/2007/01/sezioni/esteri/paracadutista-sabotata/paracadutista-sabotata/paracadutista-sabotata.html

Occhio Fadda.....

ROSCO ha detto...

sono affascinato ......... dai petali intendo .....

rosco