20/06/07

Dichiaro calato il 2 di picche

Nessuna risposta alla mia lettera dopo cinque giorni.
Silenzio.
Nessuna risposta al mio sms di questa mattina dove dichiaro che al silenzio da stillicidio avrei preferito una risposta dolorosa, perche' questa si può affrontare e superare.
Silenzio.
Silenzio.

Sembro non meritare neanche un "vaffanculo stronza levati dalle palle", almeno in nome di una vecchia amicizia... che pensavo di aver costruito.
Sono appensa ad un filo, esposta alle intemperie, ho lasciato aperta la porta del cuore.
Silenzio, il silenzio è una scelta, bene, visto che parlo da sola, da sola dichiaro calato il due di picche, taglio il filo e chiudo la finestra.
Ho archiviato mail, file, foto e quant'altro sotto la directory "cuore in inverno" ... perche' deve fare molto freddo in un posto dove non ci sono parole per rispondere.
Non riesco neanche ad essere incazzata, ma solo molto molto rattristata.
Da questa notte dichiaro aperte le cataratte del pianto.
Mentre scrivo piango, il pianto laverà il dolore, i ricordi, i desideri, i sogni, le fantasie.
Piangero domani, piangerò dopodomani, piangerò per tutta la settimana, piangerò un mese... e poi piano piano, piangerò sempre un po' meno, fino a chè un giorno farò qualcos'altro invece di piangere.

6 commenti:

Laura ha detto...

Non è romantico quello che ti scrivo ma mi sembra che sia stata Simone De Beauvoir a dire che anche dopo ogni grande pianto ci si soffia sempre il naso!
Stai tranquilla piccola.

rainbowsparks ha detto...

finirà anche questo strazio,questo dolore che ora sembra infinito,e finirà. Io per intanto chiamo il mio amico che conosce il tizio che mi piace, mi impappino,e lui mi chiede "cosa c'è sotto". Taccio,e arrossisco, ma sempre nel mio appartamento.
Verrà il giorno in cui piangerò tutte le mie lacrime perchè mi accorgerò che questo non ha ragione di essere. Piangerò,e vorrò avere qualcuno vicino.
Poi piangerò di meno. E le stesse persone, mi auguro,saranno sempre lì.
Io sono qui.

tartablu ha detto...

Grazie ragazze... sapevo di poter contare sulla sorellanza.
@rainbowsparks: certocchessi!!!!
Grazie x esserci... ci sono anch'io, non avere paura, ti posso solo dire di seguire il tuo cuore, tienilo libero e lascialo volare. Se non funziona... dopo le lacrime... si ricomincia, ma non sei sola assolutamente.
vi abbraccio e bacio ad entrambe

Anonimo ha detto...

Vabbè, finiro per fare la figura del "solito stronzo", ma mi sembra che ci voglia una sferzata di "ottica maschile".

Nella suddetta ottica, 5 giorni sono un battito di ciglia.

Se andrà bene, sta ancora sbronzandosi, se no, deve ancora capire se è meglio sbronzarsi o no...

Io, a uno che è sempre presente quando chiami tu, ma lui non chiama mai, darei qualche giorno in più...

Meglio, dagli almeno 2 settimane, va'...

Il Genovese.

Lalla ha detto...

Sai come la penso e prima di andare a dormire posso solo dirti che CHI TI FA PIANGERE NON TI MERITA!
Baci e ricorda che ci sono e ci sarò sempre.
Ti voglio bene TANTO TANTO TANTO
Lalla

Anonimo ha detto...

che dire... sono con te, ma sta volta mi accodo a quanto dice il Genovese saggio: cinque giorni che sono?! aspetta un po' prima d'aprire 'ste cataratte! non so chi sia lui, ma credi tu che un uomo che già di norma chiama poco, sappia arripigliarsi da una lettera così e pure rispondere, in soli 5 giorni?... aspetta ancora un attimino.... e comunque vada siamo tutti qua a fare il tifo per te!!
Lula