07/05/07

Stand-by

Proposta
2 mesi ancora, con alcuni cambiamenti.
Poi si valuta e si prende la decisione finale.
Mi sento in stand-by come una canzone messa in pausa perchè mal suonata.
L'armonia non è un fattore secondario. Ma il suo raggiungimento dipende da molte variabili. Mi sento disarmonica e mal bilanciata.
Serata giusta per i concerti brademburghesi di Bach.
In più c'è un tempo di merda.

4 commenti:

Carlita ha detto...

la proposta dei 2 mesi ha un senso...anche la tua proposta di scappare a Praga :)!!!!
l'unica cosa che non mi convince è la lingua. Io voglio andare in America a Wisteria Lane...e avere dei vicini di casa così belli!
quando partiamo?
Baci

Carlita

Anonimo ha detto...

due mesi di stand-by possono essere un onorevole compromesso tra aspettative disattese, frustazioni quotidiane, utopie di una vita e realtà lavorativa dai ritmi e dai suoni così differente dalla Morte Nera (Accenture)...
prenditeli tutti e cerca di stare serena... non precipitare la situazione agitandoti nella scivolata sul piano inclinato.. ci potrebbe essere sempre un arbusto cui aggrapparsi per sollevarsi trovando un nuovo equilibrio...
un abbraccio forte solidale fraterno
Nicola

Laura ha detto...

Sono contenta che tu (o chi per te) abbia preso tempo! Io ogni volta che ho scelto istintivamente e con la fretta ho fatto cavolate!
Per carità, niente rimpianti perchè è andata così, in quel momento era quello che volevo..ma con la consapevolezza di aver sbagliato!

isola ha detto...

ti aspetto qui amica mia.