14/05/07

Lalla

La Lalla si è sposata sabato scorso. E' stata una bellissima cerimonia, una festa fantastica. Una giornata spettacolare che ha riempito il cuore di gioia a tutti e mi ha fatto tornare a casa piena di gratitudine x avere un'amica spettacolare come lei che ci ha donato (anzi entrambi gli sposi ci hanno donato) di condividere con loro quest'immensa gioia.
Ho firmato il registro ed ho testimoniato di una amore forte, lungo 10 anni...
E voglio testimoniarlo ancora, che quest'amore è forte, ha superato mille prove e supererà anche questa...
Domenica la Lalla si è accorta che le stavano aumentando i lividi sul corpo, ha pensato ad una reazione allergica all'antimalarica (fatta x il viaggio di nozze in Madagascar)... All'ospedale di Orbetello dicono che è una cosa seria e la mandano a Siena, lì le diagnosticano la Sindrome di Moschcowitz (non li so mettere i link, quindi http://en.wikipedia.org/wiki/Thrombotic_thrombocytopenic_purpura).
Malattia seria e bastarda. Non entro nei dettagli, a lei non piacerebbe.
Voglio che questo brutto incubo finisca e che lei torni a sorriderci. Voglio che Fabio si goda la splendida moglie che ha ricevuto in dono.
Voglio che non le succeda nulla perchè è bella e preziosa per tutti noi.
Notte giusta x litigare con Dio, che è un'altro modo x pregare.

6 commenti:

Laura ha detto...

C***o, ma è una cosa seria?

Valerio ha detto...

O porca Mignotta!

Anonimo ha detto...

Allarme rientrato, Lalla è fuori pericolo.
E' sempre in ospedale, però la situazione è nettamente migliorata.

Piastrine aumentano a go go!

Avanti Savoia

Laura ha detto...

Pensa che sono tornata ora sul tuo blog proprio per vedere se c'erano novità o chiederti notizie!!!
Sono contenta. Il buffo del virtuale è che comunque ti coinvolge: non avendo 15 anni ti rendi conto fino in fondo che dietro al nick c'è la vita e questo crea dei legami!
Abbraccia Lalla.

Fabio ha detto...

Ciao!
Siamo fuori dall'incubo...
Giovedì Laura tornerà a casa, sarà dimessa dall'ospedale ma dovremo tornare ancora due volte per terminare il ciclo di terapie necessarie ad una completa guarigione.
Da qualche giorno è stata trasferita in reparto, una vittoria per il morale, poichè quello in "terapia intensiva" non è un bel soggiorno!!!
Grazie delle preghiere, l'abbiamo fatto tutti, me compreso.
E' servito...

Lalla ha detto...

GRAZIE a tutti per le preghiere... il peggio è passato e a questo Moschowitz gliel'abbiamo messa nel....
Un abbraccio e tanti baciotti