30/11/07

Ad undici mesi di distanza...

Oggi 30/12/2006, prima di iniziare ad affrontare una nuova vita, ho deciso di aprirmi un blog, non ho la più pallida idea di cosa sarà la mia vita, tremo come una foglia al vento, c'ho un mondo di cose da fare, ma non riesco ad uscire di casa, c'ho bisogno di scrivere, elaborare, capire.
Bene, vediamo cosa porta questo nuovo lancio.
Adesso vado a comprarmi un abbonamento telefonico... dimenticavo mi sono appena trasferita a Bruxelles o Brusselle (Bruxelles in francese, Brussel in olandese, Brüssel in tedesco, Brussels in inglese, Bruselas in spagnolo, Bruxelas in portoghese)... fico eh? Oggi ovviamente piove.


Oggi 30/11/2007
Ad undici mesi di distanza dal mio primo post... cambio di nuovo vita. Torno a casa. Sono a casa. Lunga lista di cose da fare, stesse paure che mi incatenano, stesso bisogno di scrivere, elaborare, capire.
Ho cambiato il templates del blog anche per mettere un punto ed accapo. Ma sono sempre io che affronto la vita...unidici mesi fa il tentativo di realizzare un sogno, un nuovo progetto di vita...ora mi sembra di non averne nessuno.
Sono successe tante cose eppure ho sempre le stesse paure e le stesse fragilita', e ripeto in maniera compulsiva spesso gli stessi errori.
Mi guardo attorno spaurita come se avessi vent'anni e nessuna esperienza alle spalle a cui appoggiarmi.
Giovani donne spettacolari (si spettacolari, che uomini stupidi lasciano indietro) bussano alla mia porta chiedendo consiglio, che l'unica cosa che c'ho da dare è la mia confusione.
Vecchi amici saggi festeggiano il mio ritorno come non vedessero i fallimenti che ho negli occhi.
Ed un cavaliere innamorato lascia ogni mattina una gerbera colorata davanti la mia finestra.
La mia depressione l'ho vista in faccia, riconosco il suo passo sicuro, di chi sa dove colpire, l'amore mi ha colpito alle spalle e pianta fiori odorosi dove io verserei solo lacrime.
Oscillo come un pendolo e cerco la mia direzione.
Bell'inizio...ovviamente oggi fuori c'è il sole.

A parte che i sogni passano se uno li fa passare
alcuni li hai sempre difesi altri hai dovuto vederli finire

6 commenti:

mousi ha detto...

Prima di tutto, direti: tartablu 3, template beta 0 :-p e questo mi sembra un gran bell'inizio...
In seconda battuta, io credo che se guardi molto bene dentro di te i sogni ci sono ancora. E sai perchè lo dico? Perché ora ti conosco un po', so che dentro di te hai tanto. E quando si ha tanto dentro, i sogni stanno lì. Magari un po' a cuccia, ma pronti a uscire e a farti festa se tu riprendi a nutrirli.
Purtroppo la depressione è una malattia, purtroppo ti oscura tutto. Ma io so che ce la puoi fare. Con calma, con piccoli passi. Uno dietro l'altro.
Liga canta anche Niente paura in quella canzone...tu hai omesso quella frase. Questo è significativo. Ma le paure sono anche loro emozioni. E dalle emozioni nascono i sogni.

Un abbraccio tartarughina...

rainbowsparks ha detto...

:* :* :*

Lalla ha detto...

Ogni esperienza nella vita è importante, bella o brutta che sia ma è importante per poter camminare avanti per quello che è il nostro percorso, il nostro destino... a volte ci si pongono davanti degli ostacoli che non fanno cancellare i sogni ma li accantonano in un angolino nascosto... basta saperli nuovamente tirar fuori e crederci perchè TU SEI UN MITO ed una persona che ha dato e darà tanto agli amici ma ora è giusto pensare a se stessi ed elaborare il tutto con calma e pazienza.

Anonimo ha detto...

Ciaoooooooooooooo!!!
Finalmente eccomi qui...
Depressione?
Bruttissimo affare, mi hanno "drogata" x quasi 2 anni...
Ti sono vicina, se c'è qualcosa che posso fare, nel mio piccolo, anzi piccolissimo, conta pure su di me...

Un bacio grosso grosso!

blacktinfoil

movida69 ha detto...

a volte le emozioni annaspano nella melma delle nostre lacrime e delle nostre ferite

i sogni anche

ma non è petrolio. non fa affondare. non fa morire.

fa male.

i fili d'erba riescono a bucare il cemento e l'asfalto per vedere il sole. anche noi. ma noi segnamo il tempo - lunghissimo - che ci serve per farlo.

azione. fare. un millimetro alla volta. un secondo alla volta.

ciao anima bella.

tartablu ha detto...

Grazie che belli che siete tutti quanti. Grazie tante.

:*